State buoni , Se potete - San Filippo Neri ...

State buoni , Se potete - San Filippo Neri ...
State buoni , Se potete - San Filippo Neri ... Tutto il resto è vanità. "VANITA' DELLE VANITA '> Branduardi nel fim - interpreta Spiridione. (State buoni se potete è un film italiano del 1983, diretto da Luigi Magni, con Johnny Dorelli e Philippe Leroy).

lunedì 23 ottobre 2017

"il nome della bellezza"

fiori di cielo e mani antiche

Chi, al suo nome [il nome della bellezza]…


Tu sei Bellezza - Arte e spiritualità. Studi, riflessioni, testimonianze La convergenza tra arte e spiritualità  Riflettere sulla bellezza cristica «Tu sei Bellezza». Dio non è solo verità, Dio non è solo bontà, Dio è l’espressione personalissima del terzo trascendentale – il bello – e solo così la sua verità e la sua bontà sono …

venerdì 20 ottobre 2017

Palle di Natale (Smile! It's Christmas Day)


Palle di Natale (Smile! It's Christmas Day) - Il Progetto Giovani


 è la canzone di Natale realizzata dagli adolescenti de "Il Progetto Giovani" (sito: http://www.ilprogettogiovani.it, pagina facebook:https://www.facebook.com/ilprogettogi...) della Pediatria Oncologica della FONDAZIONE IRCCS - ISTITUTO NAZIONALE DEI TUMORI di Milano (http://www.istitutotumori.mi.it), con la collaborazione di Stefano Signoroni, Giacomo Ruggeri, Tommaso Ruggeri, Jacopo Sarno, Andrea Vigentini, Marco Scipione e Massimiliano Paganin
Coordinamento artistico/musicale di STEFANO SIGNORONI (sito: http://www.stefanosignoroni.com, pagina facebook: https://www.facebook.com/stefanosigno...)

ACQUISTA LA CANZONE su iTunes e sostieni la RICERCA MEDICA ONCOLOGICA:https://itunes.apple.com/it/album/pal...

Progetto sostenuto dall'Associazione BIANCA GARAVAGLIA ONLUS
 (http://www.abianca.org

Registrato e mixato da Federico Slaviero (CloverThree Studio - Milano)
Si ringrazia il M° Nicolò Fragile per il mastering (Hit Factory Studio - Milano)

CREDITI VIDEO:
Regia: Jacopo Sarno
Executive producer: Paolo Cartago
D.O.P. e Colorist: Francesco Marullo
Direttore di produzione: Ernesto Giuntini
Scenografia: Marco Monti
Montaggio: Filippo Lorenzi

TESTO:
Natale ha senso se tu sei con me
la festa è pronta e sai che c’è
che non mi perdo neanche un attimo
se siamo qui e non è un film
niente può dividerci

E' un’occasione per rinascere
qualcosa che ti cambierà
e questa voglia di sorridere
che non mi passa, è un sogno in tasca
è l’universo in una stanza 


In spite of everything it’s Christmas Day
(a very Merry Christmas)
my heart is full of joy and wishes
(all I want for you)
is happiness
and the little things that make you laugh
all I want for Christmas is your smile!

Natale insieme con chi resterà
accanto a me, nell’anima
la nostra stella che ci illumina
sarai tu la mia risposta, ricomincio con più forza

In spite of everything it’s Christmas Day
(a very Merry Christmas)
my heart is full of joy and wishes
(all I want for you)
is happiness
and the little things that make you laugh
all I want for Christmas is your smile!


"Il ragazzo della stanza 13 pensa
Che le feste sono vicine e sua madre riempire la dispensa
E riflette sul regalo che già si trova davanti
Chiuso com’è nella scatola dei desideranti.
Vorrebbe la normalità di ogni anno, la consuetudine
Ma si tratta di un giudice che condanna all’abitudine
La vera norma è la forma che diamo noi, nessuno dorma d’ora in poi,
perché partono le musiche.
Passami il tubo della flebo per fare gli addobbi,
le lucine non servono bastano i tuoi occhi
che illuminati di speranze illuminano le stanze
e nei globuli bianchi vedono la neve a fiocchi.
Dunque il ragazzo scarta il nastro di cerotti e bende
Altrimenti poi il Natale chi ce lo difende!
Dentro la scatola un biglietto che invita a recarsi dagli amici in sala
d’affetto e infine lascia detto:
'Ci vediamo in pediatria e condividiamo la magia'
Firmato l’Istituto del Natale, speciale"


In spite of everything it’s Christmas Day
(a very Merry Christmas)
my heart is full of joy and wishes
In spite of everything it’s Christmas Day
(a very merry Christmas)
my heart is full of joy and wishes
(all I want for you)
is happiness
and the little things that make you laugh
all I want is Christmas… and Christmas is your smile!

(P) e (C) Il Progetto Giovani della Pediatria INT/Associazione Bianca Garavaglia Onlus

giovedì 19 ottobre 2017

“Gli invincibili sono coloro che cadono di continuo e di continuo si rialzano”

don-luigi-verdi-gli-invincibili-coloro-cadono-continuo-continuo-si-rialzano/

Vi auguro infine che:


Possa la via crescere con voi,
possa il vento essere alle vostre spalle,
possa il sole scaldare il vostro viso
e possa Dio tenervi nel palmo della sua mano.
Prendetevi tempo per amare
perché questo è il privilegio che Dio vi dà;
prendetevi tempo per essere amabili
perché questo è il cammino della gioia;
prendetevi tempo per ridere
perché il sorriso è la musica dell’anima;
prendetevi tempo per amare Dio
e le persone che Dio vi affida tutti i giorni attorno a voi
con molta tenerezza
perché la vita è troppo corta per essere egoisti!”


mercoledì 18 ottobre 2017

La piccola Bellezza

LA BELLEZZA CURA L’ANIMA.



🌸La bellezza ci deve toccare, ci deve prendere, non serve misurare, valutare, ipotizzare. La bellezza esiste nel momento in cui produce effetto su di noi. Entra nel gioco delle relazioni, le profuma della sua presenza. Non è un rimedio diretto verso una delle ferite o delle angosce che ci portiamo dentro, ma agisce su tutte, perché cura l’Anima💞💞💞
 
  www.romena.it

Romena N. 5 La piccola bellezza
Sala del mandorlo
Un’intera parete della sala è occupata dalla riproduzione del celebre dipinto di Van Gogh, il mandorlo, e le altre pareti da un gioco di ombre e di rimandi: l’effetto è di sentirsi abbracciati da questo dipinto.

domenica 8 ottobre 2017

L’anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci, soprattutto perché provi un senso di benessere quando le sei vicino.


Il giorno incomincia e finisce comunque, senza il nostro consenso. Non siamo padroni del tempo, solo padroni di dargli un senso.

https://girobloggando.wordpress.com/2017/10/08/guarda-questo-video-su-youtube-2/


Guarda questo video su YouTube:
Heart untethered
I was chosen To be a victim without knowin’
You see beyond all my doubt
All I’m hiding you bring it out
I lose myself your control
When you touch me I’m almost Human
FInally breathing what is this feeling
Human Coming to my senses losing my focus
Taking my emotion lost in the moment
You make me feel
Almost human
All I have known I will let go
You show me a world so far from home
I am a captive to your ways
And when you whisper I am changed
I feel flowin’ through my veins I’m almost
Human
FInally breathing what is this feeling
Human
Coming to my senses losing my focus
Taking my emotion lost in the moment
You make me feel
Almost human
You make me feel

Sullo sfondo la Rocca (Altavilla Vicentina )
L'anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci, soprattutto perchè provi un senso di benessere aquando gli sei vicino 
(Charles Boudelaire)

L’anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci,
 soprattutto perché provi un senso di benessere quando le sei vicino.
Charles Bukowski
Risultati immagini per charles baudelaire frasi L’anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci
it.pinterest.com

“La fedeltà è vivere sempre sulla porta, perché gli spazi verso i quali dobbiamo andare sono più vasti di quelli che percorriamo”


FEDELTÀ 


Fedeltà di Antonietta Potente completa la Via della Resurezione
                     Fedeltà
Tra  le otto parole per rinascere, per trasformarsi, per rinnovare la propria vita scelte dalla Fraternità di Romena c’è anche la parola Fedeltà. Ma la fedeltà di cui si parla in questo libro non è una parola statica, rigida, tutt’altro: essere fedeli vuol dire essere attenti alla vita, attenti ai suoi cambiamenti. Così ce la presenta la nota teologa Antonietta Potente, protagonista della conversazione.

“La fedeltà – dice nell’incontro curato da Massimo Orlandi – è vivere sempre sulla porta, perché gli spazi verso i quali dobbiamo andare sono più vasti di quelli che percorriamo”. In questo libro la Potente accetta l’invito di raccontarci quattro strade di fedeltà, la fedeltà al mistero, alla vita, al nostro trmpo, al proprio cammino. Ne nasce una conversazione-lievito, ricca di proposte, di intuizioni, di strade che si aprono nel segno della fedeltà.

Antonietta Potente
Suora domenicana e teologa, dopo gli studi ha vissuto gran parte della sua vita in una famiglia Indios in Bolivia, impegnandosi in prima linea nel dialogo interreligioso e per i diritti delle donne, per l’equilibrio economico e per l’ambiente. Antonietta ha sviluppato una riflessione teologica tra le più profonde e originali, che parte da un ripensamento totale della vita religiosa alla luce di una spiritualità ancorata al presente.
Video: Antonietta Potente a Romena – Settembre 2017